Il topazio

Il topazio

Il topazio rappresenta una delle gemme più apprezzate al mondo ed il suo impiego è largamente diffuso nella realizzazione di gioielli e accessori.

L'origine del termine topazio è tutt'oggi fonte di dibattito: tra le ipotesi più accreditate, ricordiamo quella secondo cui la parola deriverebbe dal sanscrito tapus, col significato di "fuoco".

  • Come si origina il topazio?
    Il topazio è un silicato composto da alluminio e fluoro, la cui formazione avviene sotto condizioni di alta pressione e temperatura. Le pietre di topazio si presentano in natura in una moltitudine di colori diversi: giallo, arancione, verde, rosa, viola e blu. Sebbene non sia una caratteristica appartenente a tutte le pietre di topazio, è possibile rinvenirne alcune affette da pleocroismo, fenomeno ottico grazie a cui la colorazione della gemma può presentare variazioni in base all'angolazione da cui la si prende in osservazione. Inoltre, in quanto minerale allocromatico, se chimicamente puro il topazio è rinvenibile anche nella sua forma incolore.

  • Giacimenti e varietà di topazio
    Il topazio è una pietra rara, ma anche piuttosto poliedrica. A determinare la colorazione assunta dalla pietra di topazio è la contaminazione della sua struttura cristallina da parte di altri elementi chimici, quali il cromo, il ferro o il manganese. I giacimenti principali di topazio si trovano in Brasile, ma alcune tracce della sua presenza sono state identificate, seppur in quantità minori, in numerosi altri paesi: Norvegia, Russia, Nigeria e Mozambico per citarne alcuni.
    Tra le varietà più conosciute vi sono i topazi di tonalità blu, tra i quali ricordiamo il topazio blu cielo, il topazio oceano, il topazio Nettuno ed il topazio svizzero. Altre tipologie alquanto apprezzate sono quelle dalle sfumature rossastre e rosate, di cui il topazio ciliegia e il topazio flamingo.
    Ancora più suggestive sono le varietà di topazio di colorazione mista, in cui è possibile contemplare una vasta gamma di tonalità contemporaneamente: sono i topazi blue moon, i topazi mistici e i topazi tramonto. Degno di nota è anche il topazio imperiale, particolarmente apprezzato per le intense tonalità tendenti al giallo.

  • Tagli e trattamenti del topazio
    Il topazio è una pietra di elevata densità e durezza, corrispondente a 8 nella scala Mohs. Il taglio prediletto per valorizzare al massimo tenuità cromatica e lucentezza del topazio è quello a brillante, lo stesso frequentemente utilizzato per il diamante.
    Sebbene si tratti di una pietra piuttosto resistente, il topazio è estremamente sensibile alla luce e a risentire di questa sensibilità è soprattutto l'intensità cromatica: il colore della pietra di topazio tende infatti a sbiadirsi se esposta a luci particolarmente intense. Per questa ragione è divenuto di uso comune sottoporre il topazio a trattamenti di irraggiamento che ne rinforzino la potenza della colorazione.
Pranzini Gioielli

Via D’Azeglio, 10/D - 40132 Bologna
051.226811

Registrati alla newsletter

Accettazione privacy